»  Internet e religione

sabato, 4 dicembre 2004
by mtb alle 15:08

Al convegno di Assisi del 31 ottobre, DALLA “STANZA DELLE CHIACCHIERE” ALLA VITA REALE, mi ha colpito l’intervento di Mirko Sellitto, un frate francescano della comunità di San Damiano di Assisi, che usa il blog per evangelizzare e diffondere la fede: Mushino .


Nel suo intervento Gettate la Rete : come la Chiesa ha guardato ad Internet? ciò che mi stupì di più fu proprio la posizione della Chiesa sull’uso di Internet: la rete non è vista come un diavolo da allontanare, anzi è uno strumento importante per la diffusione delle idee.


Qualche tempo fa anche un post nel blog1 di Caterina e blog2 di Caterina , collaboratrice di bd, affrontò questo argomento in chiave di “esperienza vissuta”.


Da tutto ciò, nasce l’idea di segnalare alcuni blog, trovati navigando, che parlano di religione e di fede, con l’esigenza profonda di far capire di più e meglio a coloro che vedono la rete come “un nemico da cui allontanarsi in nome della fede”, che non è proprio così.


» Ora di religione
» Incontri sul sagrato
» parliamone assieme
» Gioventù francescana di Marano di Napoli
» Gioventù francescana di Napoli
» La fede perchè? 






Un commento a “Internet e religione”
Scrivi un commento »

Feeds dei commenti di questo articolo

  1. 1


    KatherineM KatherineM | Scritto il 05 . 12 . 2004 alle 20:55 |

    Ma guarda un po’ dove ho ritrovato il mio vecchio post!

    Ricordo che quel giorno ci ero rimasta veramente male, quando la mia amica mi aveva velatamente fatto capire che leggere i blogs personali altrui equivaleva ad essere dei “guardoni” che frugano nei fatti degli altri…io avevo aperto dei blogs personali semplicemente per capire come funzionavano le piattaforme ( in vista della creazione dei blog per i ragazzi ) tanto è vero che ne avevo create nientemeno che tre copie uguali ( splinder, excite e bloggers) , ma poi , complici le vacanze e l’assenza dei ragazzi, avevo finito per scrivere un po’ di me e per trovare degli amici “di blog”…sentirmi dare infine della guardona ispirata dal diavolo ( da un’amica reale )è stato veramente un colpo!
    Poi, complici alcuni indirizzi di blog religiosi mandatomi da Mtb, avevo poco alla volta convinto la mia amica …adesso mi dice di leggere ogni giorno il mio blog e i commenti…sicuramente il demonio non è ancora apparso e tutto sembra essere rientrato …

    A scuola lavoro spesso con l’insegnante di religione , sia per le ricerche in Internet, sia per la costruzione di un blog.

    E’ comunque vero che ci sono ancora molte persone che vedono la rete come un luogo pieno di insidie e pericoli, come se da un momento all’altro dovesse uscire l'”uomo nero” a portarsi via i ragazzi e le famiglie non sempre vedono di buon occhio il nostro indirizzamento scolastico verso la rete mondiale ….per questo bisogna sempre essere molto cauti ed accorti…

Scrivi un commento