»  Classi Quinte C e D …

martedì, 9 marzo 2004
by mtb alle 00:34

Classi Quinte C e D _Troia (FG)


› Siamo 46 alunni della Scuola Elementare Statale “Salandra” di Troia in provincia di Foggia. In genere, quelli che ci conoscono ci definiscono terribili. In realtà siamo molto simpatici e pieni di vita. Inoltre, abbiamo dei maestri veramente speciali! ‹


Leonarda Roseto

6 commenti a “Classi Quinte C e D …”
Scrivi un commento »

Feeds dei commenti di questo articolo

  1. 1


    utente anonimo | Scritto il 09 . 03 . 2004 alle 18:44 |

    Attenzione al colore dei font….
    Non si riesce a leggere.
    Mai sentito parlare di “usabilità”?

  2. 2


    grrensun grrensun | Scritto il 09 . 03 . 2004 alle 18:58 |

    Caro aninimo,
    mai sentito parlare di rispetto nella comunicazione, anche on line? Leila

  3. 3


    mtb mtb | Scritto il 09 . 03 . 2004 alle 19:57 |

    Caro anonimo io cerco di riportare più fedelmente che posso l’intestazione dei blog che segnalo.
    Se volessi fare tu questo lavoretto mi toglieresti molte ore davanti a questo computer
    Nessuno ha chiesto a te di dirmi brava, ma neppure incompetente
    In questi casi io do consigli per far migliorare chi sbaglia e non critico soltanto.
    mtb

  4. 4


    utente anonimo | Scritto il 10 . 03 . 2004 alle 08:41 |

    caro ltb, cara leila,
    non mi sembra di essere stato né irrispettoso nella comunicazione né di aver criticato soltanto.
    Il vostro livore mi conferma comunque quanto poco valcano i docenti della scuola italiana: presuntuosi, pieni di borie, incapaci di umiltà e perciò incapaci di imparare…
    Non mi interessa: vi lascio al vostro brodo.

  5. 5


    grrensun grrensun | Scritto il 10 . 03 . 2004 alle 21:59 |

    Grazie! Leila.

  6. 6


    utente anonimo | Scritto il 19 . 03 . 2004 alle 16:20 |

    Eppure caro anonimo, sarebbe bello che anche tu entrassi in questa minestra, dove i vari ingrdienti si combinano acquistando dagli altri sapori non conosciuti per formare un piatto saporito. E come nelle minestre, ognuna si pone con attenzione e capacità di ascolto, sarebbe bello che anche tu ti sentissi più semplice e non umiliato. Io mi sono sentito accolto e spero che tu ti ricreda, anche perchè mi chiedo, cosa vuoi fare la particella di sodio che serca la compagna?
    Carmelo

Scrivi un commento