Non ci saranno chiusure di scuole per l’anno scolastico 2009-2010

Risultato della iniziativa delle Conferenza delle Regioni e degli enti locali
Scuola: addio “commissariamento”
Errani: “non ci saranno chiusure di scuole per il prossimo anno scolastico 2009-20102

(regioni.it) “L’iniziativa delle Regioni e degli enti locali e le forti preoccupazioni espresse da tutto il mondo della scuola hanno finalmente permesso di raggiungere un primo risultato importante: con l’emendamento presentato oggi al Senato si sancisce, infatti, che non ci saranno chiusure di scuole per il prossimo anno scolastico 2009-2010”, lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani. “In secondo luogo è rimosso il tema del commissariamento delle Regioni, legato alla questione del dimensionamento scolastico, così come era stato proposto dal decreto legge154, in modo unilaterale e senza alcuna intesa preventiva.

fonte:  Regioni.it – Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome – Sito ufficiale


“E’ stato scongiurato il rischio di chiusura di scuole nel prossimo anno scolastico”: lo ha affermato la presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, a margine dei lavori della Conferenza delle Regioni riunita oggi a Roma, in merito alle misure della legge 133 circa il dimensionamento scolastico, tra cui la chiusura delle scuole con meno di 50 alunni.

“In Umbria – ha spiegato la presidente – avrebbe comportato una drastica riduzione di scuole soprattutto in aree particolarmente disagiate, determinando inaccettabili disagi alle famiglie e mettendo in discussione il diritto allo studio di tutti”.

fonte: TrgMedia

1 pensiero su “Non ci saranno chiusure di scuole per l’anno scolastico 2009-2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.