Il mio approdo al …BLOG

Il mio approdo al …BLOG

di Teresa Catalini

< ?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

Mi sono avvicinata al blog per caso, pensando che dovesse rappresentare uno strumento da utilizzare temporaneamente per condurre un’attività. Insegno italiano in due classi quarte Elementari e nel presentare la tipologia testuale “diario”, all’interno di un Web Quest, accanto ad alcune pagine di diari personali e diari di bordo, ho proposto il blog. Cercando nella rete avevo scelto quelli della maestra Leila, del maestro Renato e Acquagiocando. I ragazzi, seguendo una scheda strutturata, hanno analizzato e confrontato le diverse tipologie e scoperto le loro caratteristiche. Nella fase di produzione, oltre all’avvio del diario personale, hanno iniziato il loro diario di bordo in classe quarta sul blog. Il mio dirigente aveva scelto per noi una piattaforma funzionale a questo scopo, io l’ho personalizzata, muovendomi tra mille difficoltà perché non conosco l’inglese. Il blog sarebbe stato chiuso al termine del viaggio, che ingenuità!

I ragazzi, giorno per giorno, registravano gli avvenimenti del loro viaggio e continuavano a visitare i blog della maestra Leila e del maestro Renato, lasciando qualche commento. Purtroppo chi visitava il nostro non lascia commenti perché non era possibile o non ero riuscita ad attivare questa funzione; questo ci dispiaceva molto. Un giorno mi hanno chiesto di invitare nella nostra classe virtuale i ragazzi della maestra Leila per parlare di libri. Anch’io iniziavo a sentire l’esigenza di comunicare e condividere questa esperienza con altri colleghi. Ho iniziato così il contatto via e-mail con Leila che mi ha segnalato blog didattici e mi ha fatto incontrare Maria Teresa.

Proprio in quel periodo era in programma il Seminario di Gubbio, ho deciso di partecipare per conoscere da vicino questo mondo e per …fotografare la Maestra Leila e il maestro Renato, su ordine perentorio dei miei ragazzi. E’ stata un’esperienza meravigliosa! In un momento in cui nella scuola c’è poca luce, ho trovato il sole, nonostante la pioggia. Conoscersi e sentirsi così vicini in poco tempo è stato davvero esaltante! Ho conosciuto Leila, Carmelo, Ghismunda, Carla, Marcella, Eloisa e…..Maria Teresa, una persona straordinaria che ha saputo interpretare questa voglia di incontrarci creando questa grande piazza. Ora sto cercando una casa più grande, sempre aperta agli amici per comunicare, scambiarci materiali, confrontarci, lavorare e giocare insieme: Splinder?, Scuola Er? Chissà! La arrederò insieme ai miei ragazzi, ai quali va il merito di avermi spinto fino a Gubbio. Faremo in fretta perché questo MONDO BLOG ci piace e vogliamo esserci presto.

Il nostro blog Diario 004 “Viaggio in quarta classe”

scritto da: tetibye | plink | giovedì, 29 aprile 2004 – 00:28 | commenti (1) | Torna su |

9 pensieri su “Il mio approdo al …BLOG

  1. Consiglio a tutti di leggere con attenzione i miei post del 27 aprile “Breve comunicazione tecnica” e “Blog didattici e Informazione-formazione si sono arricchiti del feed” e

    del 28 aprile
    “Aggregatori e segnablog”, nati dall’esigenza di migliorare per tutti il servizio di bd.
    Grazie mtb

  2. Forza Teresa, con una piattaforma più facile da leggere riusciremo a comunicare molto e molto meglio. Poi magari nasceranno gruppi di interesse tra i ragazzi, ma sarà interessante far partire questo progetto dicomunicazione e sperimentazione di diversi tipi e modi di comunicare.
    Carmelo

  3. Carissima Teresa, grazie per questa tua bellissima testimonianza!In effetti la tua piattaforma non è di immediato utilizzo e questo, in parte, ostacola la possibilità ai miei bimbi di intervenire spontaneamente….ma il tuo progetto (caffè dei lettori) è troppo interessante e i miei alunni stanno aspettando che parta:-)
    Mi piacerebbe conoscere meglio la tua esperienza didattica con i blog, sto cercando esperienze per farle conoscere alle mie corsiste ed anche per inserirle nel forum nazionale formazione dm61.La “caccia al tesoro” di Carmelo sta suscitando i primi timidi interessi tra gli insegnanti, io cerco di “dirottarli” su questo e sul blog di chi sta facendo l’esperienza.

  4. Il post di Teresa è stato copiato, perchè si vedevano due post vuoti e io riuscivo a leggere l’articolo solo dal pannello di controllo.
    Spero che ora sia tutto a posto. Forse splinder sta facendo dei lavori…

    Grazie Teresa di essere qui e per il tuo bell’articolo.
    Buona giornata a tutti mtb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.