»  Da Crema a Castiglione delle Stiviere

sabato, 6 novembre 2004
by mtb alle 12:06

Alle 9.00 abbiamo presentato la relazione sul "Blog: generi e stili".

… e chi c’era tra il pubblico? MAESTRO RENATO di quadernoneblu

Incontrarlo è stata un’emozione profonda per tutti noi, dopo tanti scambi nei blog …

Un saluto dal team-blog qui a Crema: Leila, Maria Luisa, Carmelo, mtb

I link: Mediaexpo su blog.scuolaEr , Mediaexpo su splinder , il Blog per sapere qualcosa sul blog

Oggi pomeriggio saremo a Castiglione delle Stiviere di nuovo insieme, anche con Teresa – caffèdeilettori – per la premiazione: "Libri sotto l’ombrellone"

Scuola Elementare "Dante Alighieri" Castiglione dello Stiviere
6 Novembre 2004 Ore 16:00

Manifestazione Conclusiva del Concorso
"Libri sotto l’ombrellone"

 
mtb

 

4 commenti a “Da Crema a Castiglione delle Stiviere”
Scrivi un commento »

Feeds dei commenti di questo articolo

  1. 1


    maradulcetta | Scritto il 06 . 11 . 2004 alle 13:22 |

    Cara MT
    ma siamo sempre in giro per le piazze italiane!!!!
    Perche non ci rendi nota la relazione presentata ?
    ciao mara
    dalla rovente Siracusa (35 gradi)

  2. 2


    mtb mtb | Scritto il 06 . 11 . 2004 alle 14:58 |

    Ciao Mara! La mia relazione è … un blog ovviamente … (http://ilblogmtb.splinder.com/), da linkare nell’articolo qui sopra.
    Ora sto scrivendo dal Laboratorio di Leila da dove si pubblica maestraleila.splinder.com (Castiglione delle Stiviere)
    mt

  3. 3


    burgundo burgundo | Scritto il 06 . 11 . 2004 alle 16:16 |

    E’ stato per me veramente emozionante incontrare MTB, Leila, Luisa e Carmelo di persona, dopo quasi un anno di frequentazione on line! Grazie a Mediaexpo, ma soprattutto grazie a queste straordinarie persone! Un solo rammarico: non aver potuto incontrare Anna… Ma ora non ci resta che esclamare:
    A GUBBIO, A GUBBIO!

    Renato

  4. 4


    carmi carmi | Scritto il 07 . 11 . 2004 alle 15:08 |

    Caro, carissimo Renato,
    la tua presenza ha entusiasmato tutti noi a Crema e, penso anche alcuni dei molti presenti ignari dei nostri trascorsi. Era giunto il tempo di specchiarci negli occhi degli altri (accetta la licenza poetica che è sentita) e proprio per questo l’emozione è stata forte e profondo in tutti noi.
    Carmelo

Scrivi un commento