dal Brasile il blog di Fatima

Vorrei presentarvi il blog  brasitalia attraverso le parole di Fatima  nel suo primo post:

Amici,benvenuti!!!

Da tempo volevo fare un blog per parlare delle usanze e costumi dei nostri Paese.

Così possiamo imparare l’idioma ma conoscendo l’alma dei popoli.

Non simplecementi imparare la loro lingua ma molto di più,imparare a capirci ad admmirarci.

Tutti lo sanno che vado da un blog all’altro velocemente,e leggo com’è il carnevale,per esempio,a Sardenha,in Sicìlia,a Gorizia,ecc.

Vado da una classe elementare a una dell’università,imparo la parola “il gatto”come imparo la “trigonometria”,
quanti maestri meravigliosi e alunni ho potuto conoscere ,anche se non vedendo le loro faccie lo sento vivace,capace…adulti competente e giovane sognatore,cosí come deve essere.

Come mi piace,tutto questo!!!
Imparare che in Italia per la festa delle donne si regala  le mimose.Non lo sapevo.
In carnevale si  mangia le frittele…è stata un’altra novità per me.

Per tante sarà una sorpresa sapere di una lettora anonima assidua,per altri un invito di fissare per sempre la nostra amicizia.

Allora, lo so che sieti così occupati, ma conto con voi ,anche se parleremo delle feste,allegria,cultura….

Benvenutti amici.
Fatima

6 pensieri su “dal Brasile il blog di Fatima

  1. Salve Fatima,

    ho visitato il tuo blog:quanta freschezza, voglia di comunicare,in poche parole GIOIA DI VIVERE…. fa bene all'”alma”. Grazie e buona Pasqua da Gorizia (a proposito mi incuriosisce che tu l’abbia citata nella presentazione…). Se il tedesco non ti è d’ostacolo, visitami anche in http://daf.eduprojects.net/goleo Qui troverai conferma dell’ incredibile generosità e dell’ entusiasmo di tanti insegnanti italiani, polacchi, ungheresi, sloveni , russi etc. .

    Patrizia

  2. Carìssima MTB,come è buono emmozionarsi di felicità.

    Vorrei dire a tutti i maestri che leggerano adesso su di me,che al di là dell’oceano c’è una persona che vi legge tutti i giorni,sorride con il vostro sucesso ,impara con voi,non importa si sia “quanto fa 2 per 2”,come mai potevo sapere dire questo in italiano se non fossi voi?

    Quello che mi prende qui dopo un giorno di lavoro,è la vostra capacità ,insegnare ma parlare dell’opera,il carnevale,le ricette,la discussioni di come usare il blog nella classe prima,dare ai bambini e ai giovani la forza per mostrare la loro capacità,cioè la preocupazione di fare il migliore!

    Vi ammiro sì!!Guardo le foto con orgoglio.

    Complimenti maestri!!!Siete meravigliosi!

    Simplecemente,Fatima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.