Programma Conchiglia: non è stato aggiornato

Programma Conchiglia

Il programma “Conchiglia” per l’anno scolastico 2008/2009 non è stato aggiornato e quindi non deve essere utilizzato dalle Commissioni di Esame.

Relazione del Presidente

Il personale delle istituzioni scolastiche o il Presidente di commissione di esame prelevano il “fascicolo del Presidente di commissione” ovvero il “modello ES3” dal sito dell’Invalsi.

Al termine delle operazioni di esame il Presidente della commissione, in base a quanto disposto dall’Ordinanza Ministeriale n. 40-2009, consegnerà il modello ES3 compilato alla scuola che lo inoltrerà all’ufficio territoriale provinciale corrispondente.

Quest’ultimo raccoglierà le buste, provenienti da tutte le istituzioni scolastiche sedi di esame, che saranno ritirate a cura dell’Invalsi.

Le indicazioni segnalate sui moduli costituenti il modello ES3 saranno rilevate tramite scansione digitale; i fogli, perciò, non dovranno essere spillati o piegati ma solo raccolti in fascicolo e riposti in una normale busta di formato A4.

fonte: Osservatorio nazionale INVALSI –  www.invalsi.it/invalsi/servizi2.php?page=osservatorio


Di nuovo tutto “a mano” o quasi compresi i verbali…
E’ vero che il programma non era eccellente, ma risparmiava un po’ di fatica.
Chissà quali saranno i motivi …

13 pensieri su “Programma Conchiglia: non è stato aggiornato

  1. COMUNICATO STAMPA

    Nelle ultime settimane, l’applicazione Conchiglia è stata uno degli argomenti più gettonati da parte di tutti gli operatori della Scuola, ma dopo annunci e proclami altisonanti, Argo Software mantiene la promessa: è disponibile sul sito http://www.argosoft.it l’applicativo ArgoConchiglia .

    “ArgoConchiglia – dichiara il Presidente della Argo Software Prof. Lorenzo Lo Presti – non si riduce solo alla mera vendita di un applicativo, ma soprattutto è la fornitura di un servizio di assistenza e consulenza fornito dalla Argo e dalle Strutture territoriali, che costituiscono da sempre il punto di forza e di successo della nostra Azienda.

    Il successo e la grande diffusione di ogni prodotto Argo hanno consentito di realizzare forti economie di scala nelle fasi di progettazione, produzione, collaudo e manutenzione del software. Il risultato è un rapporto qualità/prezzo che non ha eguali nel settore del software gestionale per la Scuola. ArgoConchiglia, infatti, ha un costo di listino contenuto di 150 euro.

    Abbiamo già organizzato degli incontri a Firenze, per presentare il prodotto; gli eventi hanno riscontrato grande successo. Le scuole hanno apprezzato la semplicità dell’uso della procedura ArgoConchiglia, la completezza e la totale integrazione con SISSI in rete, oltre che con Argo Alunni.

    La scelta di produrre un applicativo, alternativo a quello annunciato dal MIUR, è scaturita dalla volontà di ascoltare le esigenze dei numerosi utenti, che già dai primi di maggio, hanno chiesto aiuto sul nostro forum”

    Cordiali saluti.
    Ufficio Stampa Argo Software srl

  2. Oggetto: Aggiornamento software “Conchiglia”.
    Pervengono a questo Ministero richieste di chiarimento, in merito all’utilizzazione del programma “Conchiglia”, per la gestione degli adempimenti amministrativi da parte di alcune commissioni di maturità.
    In proposito, si ritiene opportuno far presente che, anche al fine di evitare possibili difficoltà per i Presidenti delle commissioni degli esami di Stato, il software di cui trattasi sarà aggiornato da questo Ministero e messo a disposizione delle scuole. Con successiva nota saranno fornite le necessarie indicazioni per l’aggiornamento del software stesso.

    fonte: http://www.pubblica.istruzione.it/normativa/2009/prot493_09.shtml

  3. muovetevi a pagare qualcuno perché scriva un SOFTWARE LIBERO che faccia ciò che vi serva, in modo che se quella persona smette di aggiornare il software, CHIUNQUE ALTRO POSSA FARLO ! ! !

  4. Certo, Sandro, … il fine ultimo è sempre quello e solo di risparmiare soldi e credo che sulle spalle degli insegnanti ci stia ricadendo un po’ troppo.
    Del resto in molti pensano che “tutto questo” sia “buono e giusto”… quindi a che pro lamentarsi?
    mt

  5. Mi sembra triste… veramente sconfortante pensare quasi di tornare al cartaceo per effettuare gli esami di Stato.. appunto supporto alla segreteria.. si vede che tra le tante molte cose da fare questa certo non rappresenta una priorità.. mi sembrava fra l’altro che non funzionasse male e lo trovavo utile sia per le commissioni d’esami che per le segreterie… Qual’è il motivo di tutto ciò?? Mi piacerebbe che qualcuno me lo spiegasse.. e menomale che la tecnologia era una priorità.. Buon lavoro a tutti..

  6. mahh… la pagina è cambiata da poco ed ora c’è la motivazione:

    “L’applicazione software ‘Conchiglia’ realizzata dall’INVALSI a supporto delle segreterie scolastiche e delle commissioni di esame nella gestione dei dati e della documentazione degli esami di stato non sarà più aggiornata a partire dall’anno scolastico 2008/2009”. (Luglio 2008)

    Pertanto la versione 2008 dell’applicazione ‘Conchiglia’ per l’anno scolastico 2008/2009 non può essere utilizzata in quanto le modifiche previste dalla normativa rendono l’applicazione stessa obsoleta.

    Le commissioni di esame dovranno utilizzare o la documentazione cartacea o altro strumento software per la gestione delle loro attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.