2 pensieri su “Campagna di solidarietà

  1. Marco, io sono d’accordo, ora bisogna vedere se a scuola si può far partire l’iniziativa.

    Basterebbe, per esempio,  una piccola cosa per ogni alunno o docente del tipo: rinunciamo ad un caffè o ad una bibita ogni settimana; moltiplicato per il numero di alunni diventa molto.

    Poi si deve vedere a chi far pervenire gli aiuti: piano piano qualcosa si potrà fare credo.

    mt

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.