Convegno DIDATTICA DIGITALE

Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria
Convegno regionale “Didattica digitale”
mercoledì 18 maggio, ore 9,00-18,00
“Valle di Assisi Hotel & Resort”, Tordandrea di Assisi

PROGRAMMA

ore   9,00 Registrazione partecipanti
ore   9,15 Introduzione e interventi istituzionali:
– Saluti delle autorità
– Maria Letizia Melina, Direttore Generale USR Umbria
– Alessandra Missana, Direttore del Nucleo territoriale Ansas Umbria
ore   9,45 Presentazione dell’iniziativa “Attentionline – Regione Umbria
ore 10,15 Le ICT come ambiente di apprendimento – Floriana Falcinelli, Università di Perugia
ore 10,45 Docenti connessi – Elisabetta Nanni, USR Umbria
ore 11,15 Content is king?! – Daniele Barca, USR Emilia Romagna
ore 11,45 Motivazione 2.0: Mobile learning e nuovi apprendimenti – Domizio Baldini, docente esperto
ore 12,15 Scuola Digitale in Umbria: il ruolo dell’ANSAS – Claudia Virili, ricercatrice ANSAS
ore 12,45 Considerazioni conclusive – Emanuele Fidora, Direttore generale MIUR
ore 13,00 Buffet
ore 15,00 Sessione di workshop paralleli sulle seguenti tematiche:
– Cl@ssi2.0 e LIM – Risorse e contenuti digitali – Esperienze didattiche digitali

 

fonte: Ufficio Tecnico Ispettivo Umbria a cura di Roberto Stefanoni

dal blog ‘maestraleila’

Carissimi amici e colleghi di blog didattici,
vi segnalo i due ultimi post del blog didattico “maestraleila” che ben sottolineano, ancora una volta, le  potenzialità  didattiche del blog.
Colgo l’occasione per ringraziare la scrittrice Rosa Tiziana Bruno che ha permesso ai miei bambini di “crescere” un po’ anche con lei, sperimentando la rete come comunità di apprendimento allargata.
 
[..] L’INTERVISTA PIU’ BELLA Se qualcuno dovesse domandarmi qual è l’intervista più bella in assoluto che mi sia mai stata fatta…non avrei dubbi a rispondere che è questa qui. [..] Rosa Tiziana Bruno
 
Un caro saluto a tutti.

progetto blog

MTB, mi hai preceduto di un soffio!!!
Inserisco comunque qualche notizia in più.
Grazie mtb!!!

Carissimi,

desidero condividere con voi l’inizio di un percorso di "cooperative blog"

Il progetto vede impegnati i miei alunni di terza : www.mestraleila.splinder.com  e i bambini della maestra Teresa Catalini : www.ilcaffedeilettori.splinder.com.

I bambini , inizialmente,saranno impegnati  nella scoperta dei propri luoghi di appartenenza e il territorio dei propri "compagni di viaggio" , in seguito affronteranno la conoscenza dei  vari tipi di ambienti presenti nella nostra penisola.

Come per i precedenti progetti i bambini lavoreranno in gruppi collaborativi e cooperativi, inizialmente solo in classe, poi si prevedono gruppi cooperativi remoti.

Il progetto ha aspirazioni pluriennale poichè andrà a sviluppare  argomenti specifici del percorso geografico della scuola primaria.

Il blog dei nostri incontri è :

geomia
Il nostro blog di geografia

"Conoscere e amare i nostri luoghi, siano essi il nostro paese o la nostra nazione,
l’Europa o la terra intera.

maestraleila

“Onorare la conversazione”

Lettera aperta

“La Tipic Inc. è lieta di ottenere dal pubblico informazioni o suggerimenti relativi al Sito e/o ai Servizi.”

Spett.le Redazione di Splinder,

mi permetto di tornare sulla questione “minori” e “Condizioni generali di utilizzo del sito e dei servizi Splinder’, poiché la mia precedente e-mail è rimasta senza risposta.
Premetto che il problema non riguarda solo Splinder, ma tutti gli operatori di servizi commerciali e che mi rivolgo alla vostra redazione solo ed esclusivamente perché sono vostra utente dal 2003 e sono un’insegnante che utilizza il blog nella didattica usufruendo dei vostri servizi.
Dal 2003 ho portato sulla vostra piattaforma circa 160 ragazzi, che si sono regolarmente registrati, poiché allora non esisteva nessuna restrizione. Alcuni di loro, quasi sicuramente, sono oggi vostri utenti e sono tuttora minorenni.
Il rispetto della legalità imporrebbe a noi docenti di fermare le attività di sperimentazione e/o di trasferirle in altre piattaforme, ma mi permetto di sottolineare che in Italia i blog didattici sono nati su Splinder e hanno dato vita ad una comunità che tiene traccia di tutte le iniziative in campo educativo e promuove l’incontro annuale di Gubbio che quest’anno giungerà alla sua quinta edizione.
Internet, che rappresenta per tutti una grande opportunita’ di crescita culturale, è anche il mezzo che riconosce a tutti la piena liberta’ di espressione.
Come garantire ai minori la libertà di espressione? Chi deve assumersi la responsabilità?
Credo che la responsabilità debba essere condivisa dalla famiglia, dagli insegnanti, dalle istituzioni e dagli operatori del settore.
Spero e mi auguro che Splinder, la piattaforma che ci ospita, voglia aprire una conversazione su questa tematica perché solo insieme possiamo trovare risposte soddisfacenti per tutti.
Mi permetto di segnalare la tavola rotonda che si terrà a Roma il 6 febbraio 2008 dal titolo: “I ragazzi, Internet e i cellulari: opportunità e rischi. A chi la responsabilità per un utilizzo sicuro?

Buon anno

carla astolfi

Lettera inviata
Pubblicata anche in: Il blog nella didattica

Blogcattedre di tutto il mondo, unitevi!

Molto interessante l’idea di Luca di aggregare tutti i blog usati dai docenti come strumenti di lavoro nella formazione universitaria. Personalmente, è qualche anno ormai che uso tale strumento; quello del mio corso di quest’anno è qui.
I risultati, raggiunti declinando lo strumento blog ed una metodologia didattica tagliata ad-hoc – mi sembrano più che soddisfacenti.
Per questo motivo condivido con voi qualche riflessione che riassume l’esperienza di questi anni…

EDUKI: il futuro dell’open education

Segnalo questa interessante iniziativa di Simone Brunozzi:

Eduki (”insegnare” in lingua esperanto) è un progetto che consegnerò tra tre giorni al Rolex Award for Enterprise, riguardante la creazione e il mantenimento di una piattaforma software aperta per mettere a disposizione un ambiente in cui insegnanti, studenti, università e aziende possono contribuire alla creazione di contenuto libero e aperto.

Continua…